Portacandele shabby chic di riciclo

Amanti del riciclo e della vita low cost, bentornati nell’angolino del fai da me (low cost).
Anche oggi voglio condividere con voi qualche semplice idea su come riutilizzare quello che abbiamo in casa, per donargli una nuova vita tramite dei semplici lavoretti di fai da te!

Basta aprire la nostra scatola delle cianfrusaglie, armarsi di forbici e colla a caldo e liberere la fantasia!
Le nostre creazioni possono diventare oltre a dei bellissimi e unici pezzi di arredamento, anche delle bomboniere low cost oppure dei personalissimi regali per amici e parenti in occasione delle feste imminenti! Questo porta candele è per mia sorella, ed è fatto esclusivamente con materiali di riciclo!

Portacandele shabby chic di riciclo
Se avete in casa vecchi fiori di stoffa o carta, potete riutilizzarli per creare dei romantici portacandele, decorandolo con glitterati o cristalli! Saranno perfetti per donare colore in casa o sulla tavola primaverile, o anche per creare un atmosfera soft durante un bagno rilassante!
Ecco un esempio di materiali di ricilo che avevo in casa:

1. spilla in stoffa a fiore
2. pendenti Svarovsky di un lampadario
3. fiirellini in vetro
4. candela a forma di rosa
5. portacandele in vetro

Vi servono solo:

1. pistola per colla a caldo
2. pinze
3. micro perline per nail art
4. forbici

Ho semplicemnte levato i pistilli e la spilla, per liberare la corolla ed avere una base d’appoggio piatto, dopodiché armata di colla a caldo ho incollato il portacandele al centro. Essendo pigra non avevo voglia di cucire i pendenti e quindi gli ho incollati sui petali poi, bruciandomi le dita, ho applicato i fiorellini sul portacandele. Infine ho creato la rugiada con lacrime di colla cosparse di micro perline… e tadannnn