27+ Usi alternativi del bicarbonato

usi alternativi bicarbonato

Il bicarbonato di sodio è uno di quegli ingredienti che non dovrebbe mai mancare in casa perché, grazie ai suoi mille usi, può sopperire alla mancanza di diversi prodotti e risolvere i più comuni inconvenienti domestici. È perfetto anche se siete amanti della vita all’aria aperta e volete andare in campeggio con un bagaglio leggero, in un solo prodotto perché tra gli usi alternativi del bicarbonato ci sono quella di deodorante, detersivo , dentifricio ecc.

Usi del bicarbonato per la bellezza

1) Dentifricio

Una volta ogni due settimane potete sostituire il vostro classico dentifricio con una pasta a base di bicarbonato, acqua e una goccia di olio essenziale alla menta e, grazie alla sua componente abrasiva, il bicarbonato vi aiuterà ad avere un sorriso perfetto.

2)Trattamento sbiancante green

Sostituendo l’olio di menta con qualche goccia di succo di limone potete trasformare il bicarbonato in un trattamento sbiancante da fare settimanalmente; spazzolate normalmente i denti, dopodichè applicate la pasta e lasciate in posa per 1 minuto, (mi raccomando non di più perché la componente acida del limone potrebbe corrodere lo smalto!!!) per avere un sorriso più bianco sin da subito.

Il bicarbonato è un ottimo esfoliante, perfetto per eliminare le cellule morte prima dell’esposizione al sole o liberare quei piccoli peli restati sotto pelle il giorno prima della ceretta. Per preparare in casa il vostro scrub al bicarbonato dovete unire: una parte d’acqua calda

  • 3 parti di bicarbonato,
  • qualche goccia di olio essenziale di menta per rinfrescarvi,

Una volta ottenuta una consistenza non troppo “secca” massaggiate delicatamente e

risciacquate con acqua tiepida.
Aggiungendo meno acqua la pasta così ottenuta è l’ideale per ammorbidire e levigare
la pelle delle piante e dei talloni, per una pedicure perfetta!

4) Pulizia viso

Per dilatare i pori, mentre state facendo una pulizia del visto domestica, aggiungete alla vostra sauna viso (o pentolone dell’acqua) un cucchiaio di bicarbonato e alcune gocce di olio essenziale di lavanda.

5) Bagno rilassante

Volete una pelle liscia e morbida come quella di un bambino? Aggiungete 5 cucchiai di bicarbonato al vostro bagno caldo, vi stupirete dell’effetto emolliente e rilassante che avrà sulla vostra pelle!

6) Pediluvio

Piedi stanchi dopo una giornata in piedi? Un pediluvio con acqua tiepida e bicarbonato è l’ideale per risollevarvi.

7) Shampoo

Se siete rimasti senza shampoo poco male, potete lavare i capelli con del bicarbonato sciolto in un poco d’acqua, i capelli risulteranno non solo puliti ma anche estremamente morbidi e lucenti perché avrete eliminato il calcare contenuto nell’acqua. Volendo potete poi aggiungerne un cucchiaino al vostro shampoo per mantenere gli stessi vantaggi odori.

8) Deodorante

Tra gli usi alternativi del bicarbonato c’è anche quella di deodorante d’emergenza. Applicate il bicarbonato con l’aiuto di un pennello da trucco o di un piumino sulle zone da trattare per eliminare i cattivi odori a lungo. Se preferite invece la versione spray potete scioglierne 2 cucchiaini in un bicchiere d’acqua e farlo riposare per un giorno, dopodiché trasferitelo in un contenitore e il gioco è fatto.

9) Pulizia degli apparecchi

Per eliminare le incrostazioni che si formano sull’apparecchio (quanti brutti ricordi) potete metterlo a mollo per una notte in un bicchiere d’acqua calda in cui avrete sciolto un paio di cucchiaini di bicarbonato. La mattina sarà molto più facile eliminare tutto con l’aiuto dello spazzolino.

10) Lavare le mani

Per pulire ed eliminare i cattivi odori dalle mani potete aggiungere 1 cucchiaino di bicarbonato alla normale quantità di sapone che utilizzate normalmente. Per quegli odori particolarmente resistenti, come aglio e pesce, create una pasta con 3 cucchiai di bicarbonato e uno d’acqua.

11) Antiacido e digestivo

Se la cena è stata particolarmente pesante bevete un bicchiere di acqua in cui avete sciolto un cucchiaino di bicarbonato, essendo questo un prodotto basico neutralizzerà l’acido nello stomaco.

12) Fumenti

Uno degli usi alternativi del bicarbonato senza dibbio che sfrutto di più è come coadiuvante nei fumenti, o suffumigi, che sono un rimedio formidabile e proprio toccasana per decongestionare le vie respiratorie in caso di raffreddore. Fate bollire dell’acqua, aggiungete due cucchiai di bicarbonato e respirate i vapori che si sprigionano per dieci minuti, coprendovi la testa con un telo. Potete aggiungere anche

13) Pentole e piatti

Aggiungete un cucchiaio di bicarbonato all’acqua per l’ammollo di piatti e pentole per facilitare la rimozione di macchie e unto, aggiungetene uno alla quantità di detersivo che utilizzate abitualmente per potenziarne l’effetto detergente. Per pulire eliminare il bruciato dalle pentole mettetela sul fuoco con dell’acqua e portate a bollore aggiungendo due cucchiai di bicarbonato, lasciate sul fuoco per alcuni minuti e poi lasciate la pentola in ammollo per un’ora. Se non dovesse bastare Usate il bicarbonato, o il sale fino, per avere un effetto abrasivo sul fondo della pentola.

14) Pulizia delle spugne

Per disinfettare ed eliminare i cattivi odori dalle spugne, immergetele in una bacinella d’acqua calda con l’aggiunta di quattro cucchiai di bicarbonato.

15) Forno e microonde

Per la pulizia quotidiana di forni e microonde spruzzate sulle pareti, interne ed esterne , una soluzione di acqua calda e bicarbonato, lasciate agire e strofinate, poi sciacquate bene con acqua.
Se invece avete delle incrostazioni difficili cospargete l’interno con del bicarbonato, spruzzatevi sopra dell’acqua calda e lasciate agire per tutta la notte. Al mattino sfregate utilizzando una spugna umida e risciacquate.

16) Pavimenti

Per la pulizia dei pavimenti, potete sostituire i comuni detergenti in commercio facendo sciogliere un bicchiere di bicarbonato in un secchio d’acqua calda. Poi

17) In lavatrice

Il bicarbonato, grazie alla sua struttura abrasiva sarà utile da aggiungere al bucato per ottenere panni pulitissimi e brillantissimi in modo naturale. Per potenziare l’effetto del detersivo liquido aggiungete un cucchiaio di bicarbonato nella vaschetta dedicata al detersivo all’interno della lavatrice, otterrete capi più puliti e brillanti anche utilizzando detersivi delicati ( ad esempio quelli specifici per i capi dei neonati). Aggiungendo mezzo bicchiere nella vaschetta del risciacquo ottenere un effetto disinfettante e deodorante, soprattutto in caso di indumenti utilizzati per lo sport. Inoltre così facendo potrete abbassare la quantita di residui di calcare ed allungare la vita delle parti meccaniche della macchina. Sfatiamo però un mito. Uno degli usi alternativi del bicarbonato che spesso leggiamo è quello di anticalcare ma il bicarbonato NON ELIMINA IL CALCARE! Il calcare viene sciolto in ambiente acido, mentre il bicarbonato è una base, e infatti serve proprio per neutralizzare l’acidità dello stomaco! Il bicarbonato aiuta solo a rendere il calcare più solubile, con la controindicazione che, ad alte temperature, potrebbe favorire la formazione di incrostazioni!
Per togliere il calcare bisogna usare l’ACIDO CITRICO, che tra l’altro è anche un ottimo ammorbidente naturale.

18) Macchie di grasso e olio

Per rimuovere tracce di grasso e olio, cospargete le macchie con del bicarbonato, lasciate assorbire e poi strofinatele con una spazzola, meglio se rigida, umida.

19) Pulizia dell’auto

Versate in un contenitore spray una soluzione formata da un litro d’acqua e 50 gr. di bicarbonato, spruzzatela sugli interni e i sedili dell’auto per eliminare polvere, sporco e i cattivi odori. Per pulire invece le cromature, finestrini e superfici varie aiutatevi con un panno di microfibra.

20) Eliminare i cattivi odori

Come abbiamo già detto tra gli usi alternativi del bicarbonato c’è la funzione di deodorante, questo perché grazie alla sua struttura è perfetto per assorbire ed eliminare i cattivi odori.
Basta riporre una tazzina in frigorifero o cospargere il fondo dei bidoni della spazzatura in modo da tenere lontani i cattivi odori. Per evitare la formazione di cattivi odori nelle scarpe da ginnastica, negli armadi o nella scarpiera lasciate all’interno dei piccoli sacchetti in cotone con del bicarbonato all’interno. In caso di forte odore versate direttamente la polvere all’interno e lasciate agire per una giornata poi, scuotetele prima di indossarle. Lo stesso metodo può esser utilizzato per eliminare gli odori dalle sacche della palestra, dai divani o dagli interni dell’auto, basta lasciare agire una ventina di minuti e poi passare l’aspirapolvere. Per eliminare i cattivi odori dal tagliere, cospargetelo di bicarbonato e lasciate, agire per alcuni minuti prima di procedere al consueto lavaggio.

Per eliminare i cattivi odori in casa potete creare una versione green dell’oust. Prendete uno spruzzino vuoto e riempitelo di acqua calda in cui avrete sciolto 2 cucchiai di bicarbonato, aggiungete 2/3 gocce del vostro olio essenziale preferito e spruzzate 😉 !

21) Lavastoviglie

Il bicarbonato può essere utilizzato per potenziare l’effetto pulente del detersivo e per eliminare gli odori dalla lavastoviglie, basta cospargerne il fondo prima di ogni lavaggio.

22) Pulire i tappeti

Per pulire i tappeti e ravvivarne i colori, cospargeteli abbondantemente con del bicarbonato, spazzolate a fondo e lasciate agire per tutta la notte. Poi raccogliete il più grosso con una scopa e completate la pulizia con l’aspirapolvere.

Per un effetto deodorante e rinfrescante sui peluche dei vostri bambini, effettuate un lavaggio a secco con del bicarbonato. Cospargetelo sui peluche, lasciate agire per quindici minuti, dopodiché spazzolate.

24) Per i vostri amici animali

Per mantenere pulito e lucido il pelo del vostro cane, aggiungete del bicarbonato all’acqua del lavaggio oppure cospargetelo con del bicarbonato prima di spazzolare con molta cura.
Cospargete il fondo delle lettiere con del bicarbonato prima di aggiungere la sabbia pulita. Potete cospargere del bicarbonato sulla superficie della lettiera di tanto in tanto per potenziare l’effetto anti odore.

25) Sturare i lavandini

Ecco un’altro degli usi alternativi del bicarbonato che mi sono ritrovata ad utilizzare in momenti d emergenza….Per sturare scarichi e tubature senza utilizzare prodotti chimici ed eliminare i cattivi odori di ed impedire che si riformino, ecco una ricetta green super efficace:

  • 150 gr. di sale da cucina
  • 150 gr. di bicarbonato di sodio
  • 1 pentola di acqua bollente

Mescolate sale e bicarbonato e versateli negli scarichi, seguiti dubito dopo dall’acqua
bollente. Da ripetere una volta ogni dieci giorni per prevenire la formazione dei cattivi
odori.

26) Per eliminare la muffa

  • Uno dei metodi più comuni per eliminare la muffa è a base di candeggina, ma se avete provato sapete quanto tossica risulti la stanza dopo l’utilizzo. Potete provare con un detersivo fai da te:
  • 700 ml di acqua
  • 2 cucchiai di acqua ossigenata da 30/40 vol.
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio

dopodiché aggiungete l’acqua ossigenata. Prima di utilizzare lo spray agitate bene e per aiutarvi nella pulizia, strofinate la zona con una spazzola.Come per il punto precedente questo è un’altro degli usi alternativi del bicarbonato che ho sfruttato molto quando vivevo nella casa più umida di Perugia, soprannominata amorevolmente da mia madre “il tugurio”, dove la muffa ci divorava letteralmente i mobili…

27) Eliminare tracce di sudore

Se avete il problema degli aloni gialle che macchiano irrimediabilmente le vostre camicie non disperate! Uno degli usi alternativi del bicarbonato, che ho appena scoperto, è quello di riuscire ad eliminare le macchie di sudore dai capi bianchi, basta creare una pasta con bicarbonato ed acqua, e strofinare le zone da trattare e lasciare agire un paio d’ore prima di lavare!

New Usi del bicarbonato in cucina

28) Ammorbidire i legumi

Il bicarbonato è un valido aiuto anche in cucina. Possiamo, aggiungerne un cucchiaio all’acqua d’ammollo dei legumi secchi, per ammorbidirli e renderli più digeribili.
L’importante è ricordarsi di sciacquarli molto bene prima di metterli a qui ere, per evitare cattivi retrogusti!

29) Contro l’odore di cavolo

Basta aggiungere un cucchiaino di bicarbonato all’acqua di cottura di cavoli e rape per attenuare il cattivo odore che appesta la cucina durante la cottura di queste verdure!

30) Nella passata

31) Dare fragranza

Per dare fragranza ai biscotti, alla pasta frolla (salata) e alle paste brisè, è sufficiente aggiungere la punta di un cucchiaino di bicarbonato ogni mezzo chilo d’ impasto!