Risparmiare con Telegram

La grande espansione dell’app di messaggistica Telegram sta prendendo sempre più piede e anche nel mondo del risparmio nascono sempre più occasioni. Se non conoscete Telegram e i suoi canali è il caso che vi mettiamo comodi a leggere quello che stiamo per raccontarvi perché potrebbe tornare molto utile al vostro conto in banca. Abbandonate per un attimo il pensiero di Telegram = Whatsapp perché oggi come oggi c’è un abisso tra i due. La grande differenza sta nei canali ed è proprio su questi che è importante informarsi.

Come funzionano i canali Telegram e perché servono per risparmiare?

I canali sono un sistema unidirezionale di invio messaggi e ricezione delle informazioni. Non ci si iscrive ad un canale per mandare messaggi a qualcuno ma solamente per ricevere le informazioni che il canale tematico ci ha “promesso” al momento dell’iscrizione. Una comunità illimitata di utenti attirata da un tema comune. Figo eh? Cercando in rete si trovano decine e decine di canali tematici che si prendono la briga di cercare le offerte più vantaggiose su Amazon ed Ebay. Basta cercarli, iscriversi, provarli (facendo attenzione a chi invia veramente offerte reali o chi vuol solo guadagnarci) e il gioco è fatto. Nelle prossime settimane vi segnaleremo i canali più interessanti che stiamo testando in questi giorni per voi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *